Navigation

Una nuova linea aerea tra Ginevra e New York?

La compagnia ginevrina PrivatAir è pronta a garantire un collegamento regolare, «almeno sei volte alla settimana», tra Ginevra e New York.

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 ottobre 2001 - 17:30

«Uno studio ne ha dimostrato la fattibilità», ha indicato Tony Hinder, responsabile della comunicazione presso PrivatAir, una compagnia che appartenente al gruppo Latsis, confermando così una notizia della «Tribune de Genève».,

«Abbiamo gli aerei e gli equipaggi per lanciare un tale servizio», destinato soprattutto agli uomini d'affari che vogliono tempi di check in e transito più rapidi e con le migliori condizioni di sicurezza, secondo Hinder. «Attendiamo di sapere cosa succederà alla nuova compagnia elvetica, ma noi siamo pronti a partire».

PrivatAir dispone di 4 apparecchi a Ginevra: un Boeing 757 di 49 posti e tre Boeing Business Jet (BBJ) di 48, 28 e 16 posti. La compagnia sta costruendo a Cointrin un suo terminal di 4400 m2, che dovrebbe essere operativo alla fine dell'anno.

Creata come PetrolAir nel 1977, PrivatAir ha cambiato nome nel 1995, quando ha ottenuto la licenza per voli commerciali dell'Ufficio federale dell'aviazione civile. Dalla fine del 2000 la compagnia si è estesa acquistando Flight Services Group (USA) e Transair, specialista nell'assistenza a terra con sede a Parigi. Il gruppo occupa 250 persone e impiega 58 aerei in proprio o per conto di terzi.

swissinfo e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

In conformità con gli standard di JTI

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?