Navigation

Tragica fine per una giraffa di Basilea

Una giovane giraffa si è strangolata martedì con una corda allo zoo di Basilea. Un incidente simile si era verificato già un paio di mesi fa in un parco del canton San Gallo.

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 giugno 2008 - 18:01

Chakula, nata nel 2005 a Basilea, si è strangolata con una corda che collegava un albero al suo recinto, dalla quale penzolavano rami destinati a essere mangiati, hanno indicato in una nota i responsabili dello zoo, aggiungendo che alla scena hanno assistito parecchi visitatori.

Lo zoo di Basilea precisa che le giraffe si nutrono in questo modo da ormai dieci anni. L'incidente sarà ora analizzato e, se necessario, saranno prese delle misure. In ogni caso, il recinto sarà ingrandito e trasformato già durante l'anno in corso.

Allo zoo di Basilea vivono ancora quattro giraffe. Chakula era invece una delle rare "giraffe massai" a risiedere in un parco zoologico europeo.

Ad inizio maggio, un dramma simile si era svolto allo zoo per bambini Knie di Rapperswil (San Gallo). In quell'occasione, una giraffa di sei mesi era rimasta strangolata tra le aste di una mangiatoia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

In conformità con gli standard di JTI

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?