Navigation

Swissair riapre la rotta su Belgrado

Swissair riprenderà mercoledì i voli verso Belgrado. Entro la fine di marzo sono previsti otto voli, mentre dal 1. aprile i collegamenti diventeranno quotidiani, ha indicato lunedì il portavoce della compagnia Hans Klaus.

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 marzo 2000 - 14:00

Swissair sarà la prima compagnia d'Europa occidentale a volare verso Belgrado dalla guerra in Kosovo. Le compagnie dell'Unione europea seguiranno a partire da domenica. I voli erano stati interrotti il 23 marzo 1999, un giorno prima dell'inizio delle operazioni della NATO contro la Jugoslavia.

L'Unione europea ha sospeso il 14 febbraio l'embargo aereo sulla Serbia per sei mesi. Swissair voleva riprendere i collegamenti verso Belgrado già il 26 febbraio, ma aveva rinunciato, seguendo le raccomandazioni delle autorità svizzere in linea con quelle di Bruxelles. La Commissione europea aveva chiesto al governo serbo il rispetto di determinate condizioni per la ripresa dei voli delle compagnie aeree europee verso la Jugoslavia, che finora non erano state soddisfatte.

Lo scorso 22 febbraio la compagnia aerea jugoslava JAT aveva ripreso i voli a destinazione di Zurigo.

Nella foto d'archivio: un velivolo della compagnia JAT allo scalo di Zurigo-Kloten

swissinfo e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

In conformità con gli standard di JTI

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?