Navigation

Riconoscimento per Jean Ziegler

Lo svizzero Jean Ziegler – ex relatore speciale dell'Onu sul diritto all'alimentazione – riceverà nel mese di dicembre il premio «CARE Millenium».

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 giugno 2008 - 13:56

La scelta, comunicata venerdì, è stata effettuata dal consiglio d'amministrazione dell'associazione umanitaria «CARE Deutschland-Luxemburg».

Il riconoscimento, assegnato per la seconda volta, viene conferito a personalità che si sono distinte per il loro impegno a favore della concretizzazione degli obiettivi del millennio stabiliti dall'Onu. Tra questi figurano segnatamente la lotta alla povertà, alla fame e alle catastrofi ambientali.

CARE ha sottolineato di aver voluto onorare gli sforzi intrapresi da Jean Ziegler per migliorare le condizioni di vita delle persone che soffrono a causa della mancanza di nutrimento. Lo scorso anno, il premio era stato attribuito al politico lussemburghese
Jean-Claude Juncker.

Jean Ziegler

Jean Ziegler (1934) ha insegnato sociologia e economia all'Università di Ginevra e alla Sorbona di Parigi. Socialista, è stato parlamentare dal 1967 al 1983 e dal 1987 al 1999.

Si è fatto conoscere, soprattutto all'estero, per le sue reiterate critiche al segreto bancario svizzero. Dal 2000 al 2008 è stato relatore speciale dell'ONU per il diritto all'alimentazione. È un convinto contestatore della globalizzazione e delle sue leggi.

End of insertion

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

In conformità con gli standard di JTI

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?