Navigation

Viaggio nel mondo della pedofilia

"Una parte di te muore per sempre". Questa è la triste constatazione di una vittima di abuso sessuale subìto all’età di 8 anni. Per certi versi analoga è anche la dichiarazione di un pedofilo: "Quando stavo per abusare di un bambino per la prima volta, sapevo che andavo incontro alla mia morte morale".

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 gennaio 2013 - 11:00
RSI

Nell'ambito di un'inchiesta giornalistica, il regista della RSI Stefano Ferrari ha dato voce alle vittime degli abusi sessuali, cercando anche però di indagare su ciò di cui si parla meno: i pedofili e il loro mondo. 

Nella trasmissione radiofonica "Il punto", andata in onda il 12 giugno 2012, il regista Stefano Ferrari ci parla della sua inchiesta e delle facce multiformi della pedofilia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

In conformità con gli standard di JTI

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?