Navigation

Bebé affidato allo sportello di Einsiedeln

In occasione della festa nazionale, venerdì pomeriggio una bambina ancora in fasce è stata lasciata nell'apposito sportello dell'ospedale regionale di Einsiedeln, nel canton Svitto.

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 agosto 2008 - 18:55

La bimba, in buona salute, è tuttora ricoverata nel nosocomio per esami medici. Le autorità comunali hanno nominato un tutore, incaricato di assumersi i diritti e i doveri solitamente attribuiti alla famiglia.

I genitori sono inoltre stati invitati a mettersi in contatto con gli organi competenti, garantendo loro l'anonimato. In caso di ripensamento, entro sei settimane potranno riavere la figlia.

Si tratta del quarto neonato depositato nello sportello di Einsiedeln, inaugurato nel 2001 su iniziativa dell'Aiuto svizzero per madre e bambino (ASMB). Gli altri bebè erano stati consegnati nel settembre 2002, aprile 2005 e agosto dello stesso anno.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

In conformità con gli standard di JTI

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?