Navigation

Anche in Svizzera inizia il Ramadan

Per i musulmani praticanti mercoledì è cominciato il Ramadan. Durante questo mese sacro rinunceranno a bere e a mangiare dall’alba fino al tramonto.

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 agosto 2010 - 15:03

Il mese di Ramadan è il nono del calendario islamico e secondo la tradizione inizia dopo l’avvistamento della nuova luna. Questo periodo dura dai 29 ai 30 giorni e i musulmani che lo osservano non bevono, non mangiano e rinunciano a fumare e al sesso da quando nasce a quando muore il giorno.

Stando alle stime del 2008, in Svizzera vivono circa 350'000 persone di fede musulmana e formano la seconda comunità religiosa, dopo quella cristiana. La maggior parte di loro proviene dall’ex Jugoslavia (56%) e dalla Turchia (20%).

Sul territorio elvetico ci sono quattro moschee dotate di un minareto e circa 180 luoghi di preghiera islamici.

Dato che il calendario islamico è composto da 354 o 355 giorni – 10 o 11 giorni in meno dell’anno solare – il mese del Digiuno cade di anno in anno in un momento diverso.

Quest’anno il Ramadan ricorre nel mese di agosto. I musulmani praticanti di molti Paesi al mondo si troveranno quindi confrontati con la calura estiva.

swissinfo.ch e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

In conformità con gli standard di JTI

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?