Navigation

Si fa sentire la concorrenza dei giornali gratuiti

In generale, gli svizzeri rimangono fedeli ai loro giornali Keystone

È soprattutto il «Tages- Anzeiger» a subire la concorrenza di «20 Minuten» e «Metropol», i due quotidiani distribuiti gratuitamente nella Svizzera tedesca. Lo rivelano gli ultimi dati diffusi dall'Istituto di Ricerca e studi dei media pubblicitari.

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 settembre 2001 - 08:43

Dallo studio - per il quale sono state interrogate oltre 23 000 persone di più di 14 anni - risulta però che, in generale, gli svizzeri rimangono fedeli ai loro giornali, e a livello globale il numero di lettori delle principali testate è rimasto stabile.

Per quanto concerne la Svizzera tedesca, l'inchiesta «MACH-Basic» relativa all'anno 2001 indica che, nella media giornaliera, «20 Minuten» e «Metropol» raggiungono rispettivamente 314mila e 216mila lettori, in particolare pendolari che utilizzano i trasporti pubblici. Per le due pubblicazioni si è trattato del primo rilevamento ufficiale.

Tra i grandi quotidiani è segnalato in discesa il «Tages Anzeiger» (- 50mila lettori rispetto all'anno precedente, a un totale di 566mila). In leggero calo anche la «Neue Zürcher Zeitung» (300mila lettori, - 8mila), mentre in prima posizione si riconferma il Blick (739mila lettori, - 3mila).

Nel canton Berna è in fase calante il «Bund» (139mila lettori, - 16mila) e ascendente la «Berner Zeitung» (331mila, + 3mila). Sopra la soglia dei 200mila lettori si situano nella Svizzera tedesca la «Neue Luzerner Zeitung» (273mila), la «Südostschweiz» (230mila), la «Aargauer Zeitung» (213mila), il «St. Galler Tagblatt» (212mila) e la «Basler Zeitung» (210mila).

Tra i settimanali, il «SonntagsBlick» ha aumentato la cerchia dei propri lettori a 1,044 milioni (+41mila) e la «SonntagsZeitung» a 754mila (+ 2mila). Nella Svizzera romanda il quotidiano più letto rimane «Le Matin» (266mila lettori), seguito da «24 Heures» (234mila), la «Tribune de Genève» (189 mila) e «Le Temps» (117mila).

In Ticino la classifica è capeggiata dal «Corriere del Ticino» (111mila lettori, + 1'000), seguito da «La Regione Ticino» (92mila; + 6mila) e dal «Giornale del Popolo» (74mila; - 2mila). Tra i settimanali «Il mattino della Domenica» è letto da 78mila persone (- 4mila) e il «Caffé della domenica» da 85mila (+ 14mila).

swissinfo e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

In conformità con gli standard di JTI

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?