Navigation

Denti più sani, ma attenti al fumo

Tempi duri per la carie in Svizzera. Grazie ai dentifrici al fluoro e all'aggiunta di fluoro nel sale da cucina, i denti cariati sono un terzo in meno di dieci anni fa. È quanto risulta da una ricerca della Società svizzera di odontologia e stomatologia (SSO).

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 luglio 2010 - 13:31

Lo studio – pubblicato sull'ultimo numero della Rivista mensile di odontologia e stomatologia – è stato condotto nel 2006 su 606 reclute della caserma di Thun, e ha rivelato che rispetto a 10 anni prima il numero di carie è diminuito del 37%.

I militari completamente senza carie erano il 27,9%, contro il 15,6% del 1996. Oltre a questo i dentisti hanno scoperto che chi fuma è molto più soggetto alla carie.

La SSO ha indicato che il motivo del calo generale di questa malattia dentaria non è al momento spiegabile scientificamente, anche se grande merito è probabilmente da attribuire all'aggiunta di fluoro nel sale (pratica in vigore dal 1983) e alla sigillatura preventiva dei molari.

L'orario e la tecnica con cui ci si lava i denti non sembrano invece avere alcun influsso sulla salute della bocca.

swissinfo.ch e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

In conformità con gli standard di JTI

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?