Navigation

Quattro consiglieri federali in campagna per i bilaterali

Ben quattro consiglieri federali hanno dato avvio oggi alla campagna in vista della votazione sugli accordi bilaterali tra la Svizzera e l’Unione europea, in programma il prossimo 21 maggio.

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 marzo 2000 - 13:29

Secondo i quattro consiglieri federali Pascal Couchepin, Joseph Deiss, Ruth Dreifuss, Moritz Leuenberger questa votazione è un'opportunità che la Svizzera non deve lasciar passare. I quattro ministri hanno illustrato i vantaggi che questi accordi porteranno alla Svizzera nei loro rispettivi settori di competenza. A loro avviso, renderanno la Confederazione più forte sul piano economico e politico. I ministri hanno sottolineato che si tratta principalmente di accordi economici e che non rappresentano in
nessun modo un primo passo verso l'adesione.

swissinfo e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

In conformità con gli standard di JTI

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?