Navigation

Quasi 700'000 visitatori al Salone dell'auto di Ginevra

L’80esimo Salone internazionale dell’auto di Ginevra ha chiuso domenica i battenti. 692'000 visitatori, il 7 percento in più rispetto al 2009, hanno risposto al rombo dei motori.

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 marzo 2010 - 08:59

L’esposizione ha presentato in undici giorni oltre un centinaio di prime mondiali ed europee ed è «la più internazionale del mondo con circa il 40 percento di visitatori provenienti dall’estero», hanno indicato in una nota gli organizzatori. Alla manifestazione hanno inoltre partecipato 11'000 rappresentati dei media da tutto il mondo.

Dopo un 2009 difficile, il settore ha dimostrato la sua capacità di adattamento, si legge in un comunicato. «Il numero di visitatori ha rispettato le aspettative», ha commentato inoltre il presidente del Salone Luc Argand.

Nel 2008, anno che ha fatto segnare un grande concorso di pubblico, il Salone internazionale dell’auto di Ginevra aveva richiamato 715'000 persone e nel 2009 648'000. La prossima edizione si svolgerà dal 3 al 13 marzo 2011.

Malgrado le decine di treni speciali messi a disposizione dalle Ferrovie federali svizzere (FFS), l’evento ha provocato numerosi rallentamenti sulle strade.

swissinfo.ch e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

In conformità con gli standard di JTI

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?