Navigation

Polverizzato il record della traversata atlantica

Traversare l'Atlantico del Nord in meno di 4 giorni con la sola forza del vento? Domenica il trimarano di Pascal Bidegorry, con al timone lo svizzero Yvan Ravussin, ha vinto la scommessa.

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 agosto 2009 - 10:47

Per percorrere le 2'921 miglia (5'410 chilometri) che separano New York da Cap Lizard, in Inghilterra, il trimarano Banque Populaire ha impiegato esattamente tre giorni, 15 ore, 25 minuti e 48 secondi, battendo così il record stabilito nel luglio del 2007 da Franck Cammas, che aveva avuto bisogno di oltre 12 ore in più.

L'imbarcazione, con a bordo 11 membri d'equipaggio, ha pure polverizzato il record della distanza percorsa in 24 ore, navigando per ben 907 miglia (1'680 km).

Durante la sua folle cavalcata oceanica, il trimarano ha mantenuto una velocità media di 32,94 nodi (61 km/h), con punte fino a 45 nodi (84 km/h).

"Quando vedi il contachilometri salire a 45 nodi ti chiedi quando si fermerà; è allucinante", ha dichiarato il timoniere Yvan Ravussin, intervistato dal giornale romando Le Temps. "Con questa velocità bisogna essere concentrati al massimo, poiché il minimo errore non perdona".

swissinfo.ch

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

In conformità con gli standard di JTI

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?