Navigation

UDC: Glarona sostiene la sezione grigionese

Dopo i delegati dell'Unione democratica di centro (UDC) del canton Berna, anche quelli del canton Glarona si sono pronunciati contro l'esclusione dal partito nazionale della sezione grigionese.

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 maggio 2008 - 09:37

Riuniti mercoledì a Glarona, i delegati della sezione cantonale dell'UDC hanno respinto, con 57 voti contro 40, i piani dei vertici del partito di destra. I membri della direzione nazionale dell'UDC sostengono da diverse settimane l'esclusione della sezione retica, dal momento che quest'ultima si è rifiutata di estromettere dai propri ranghi la consigliera federale Eveline Widmer-Schlumpf, accusata di aver tradito il proprio partito. Con 82 voti contro 21, l'assemblea dei delegati glaronesi ha inoltre bocciato la proposta di abbandonare il partito nazionale, nel caso in cui la sezione grigionese dovesse venir esclusa.

Glarona è il secondo cantone, dopo quello di Berna, ad accordare il proprio sostegno all'UDC grigionese. Tutte le altre sezioni che si sono pronunciate finora appoggiano le intenzioni dell'UDC Svizzera. Mercoledì, anche i delegati del canton Giura si sono espressi a Bassecourt, con 38 voti contro 4, in favore della linea dura seguita dai vertici del partito nazionale. La decisione finale spetta al comitato centrale dell'UDC Svizzera, che si riunirà sabato prossimo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

In conformità con gli standard di JTI

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?