Navigation

Appello in favore delle energie rinnovabili

Nell'ambito della conferenza World Future Energy Summit 2009 (WFES), in corso ad Abu Dhabi, il consigliere federale Moritz Leuenberger ha invitato i partecipanti a moltiplicare gli investimenti per promuovere le energie rinnovabili.

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 gennaio 2009 - 15:28

Secondo il ministro svizzero dell'energia, maggiori investimenti nelle energie rinnovabili, nella ristrutturazione di edifici e nello sviluppo di veicoli ed elettrodomestici a consumo energetico ridotto permettono non solo di contrastare i cambiamenti climatici, ma vanno anche a vantaggio di tutta la società, contribuendo a mitigare la crisi economica. Senza l'adozione di provvedimenti efficaci, i cambiamenti climatici causeranno gravi danni all'ambiente, con costi enormi per le economie nazionali, ha sottolineato Moritz Leuenberger.

Il consigliere federale ha quindi ribadito la necessità di introdurre una tassa mondiale sul CO2, i cui proventi permetterebbero di finanziare misure per lottare contro il cambiamento climatico e ad alleviare i danni da esso provocati. Una simile tassa offrirebbe inoltre un sostegno ai paesi poveri, che soffrono maggiormente le conseguenze dei cambiamenti del clima.

Durante il suo secondo giorno di permanenza negli Emirati Arabi, Leuenberger e i ministri dell'energia del paese arabo Mohammed bin Dhaen Al-Hamili e dell'ambiente Rashid Ahmad hanno firmato una dichiarazione d'intenti che mira a rafforzare la cooperazione in campo energetico. Il "memorandum of understanding" stabilisce la volontà dei due paesi di rafforzare la cooperazione nel settore della ricerca e della promozione delle energie rinnovabili e incoraggia lo scambio di esperienze e di conoscenze scientifiche, economiche e politiche.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

In conformità con gli standard di JTI

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?