Navigation

118'000 persone schedate

Stando al Servizio di analisi e prevenzione (SAP), il numero di persone schedate alla fine di agosto 2009 erano più di 118 mila, di cui 6000 cittadini elvetici.

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 ottobre 2009 - 18:39

Con lo sviluppo del sistema di trattamento dei dati relativi alla protezione dello Stato (ISIS), il numero di profili registrati è aumentato costantemente. Nel 2006 erano circa 100 mila, 4000 dei quali erano svizzeri, lo ha indicato venerdì il SAP.

Lo scopo della banca dati è di raccogliere informazioni nei settori del terrorismo, dello spionaggio, dell'estremismo violento, del materiale nucleare e del traffico di armi.

I cittadini interessati a scoprire se il loro nome figura fra quelli schedati possono inoltrare una richiesta presso l'incaricato federale della protezione dei dati e della trasparenza.

Tuttavia, ha reso noto il responsabile dell'informazione per i servizi segreti Philipp Kronig, una persona viene di solito informata di essere stata schedata solo al momento in cui la sua cartella viene eliminata.

Dal gennaio 2010 il SAP e il Servizio informazioni strategico (SIS) verranno raggruppati in un nuovo Ufficio federale.

swssinfo.ch e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

In conformità con gli standard di JTI

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?