Navigation

Per la Raiffeisen un 2004 da incorniciare

Per le banche Raiffeisen il 2004 è stato un esercizio fasto. Keystone

Lo scorso anno l'utile netto delle 450 banche regionali ha superato per la prima volta della storia mezzo miliardo di franchi.

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 aprile 2005 - 13:29

La Raiffeisen rafforza così la posizione di numero 3 sul mercato bancario elvetico.

Nel 2004, le banche Raiffeisen hanno realizzato un utile netto di 506 milioni di franchi, l'11,6% in più rispetto l'anno precedente.

Il risultato è da record, poiché per la prima volta della storia i profitti hanno superato la quota di mezzo miliardo di franchi.

Cresce il totale di bilancio

Il totale di bilancio delle 450 cooperative regionali riunite sotto il marchio Raiffeisen è progredito del 3,9%, passando a 106 miliardi di franchi, hanno indicato mercoledì i dirigenti del gruppo.

L'ottima salute dell'istituto è attestata pure dal numero di soci, cresciuto di 70'000 unità e attestatosi a 1,25 milioni.

«Ancora una volta abbiamo dimostrato che grazie alla nostra strategia incentrata sulla vicinanza alla clientela e sulla consulenza personalizzata siamo in grado di rispondere alle elevate aspettative dei nostri clienti», ha dichiarato il direttore Romano Massera.

Bene ipoteche e risparmi

Gli affari sono andati particolarmente bene sui mercati ipotecario e dei fondi della clientela. Nel primo settore l'aumento è doppio rispetto a quello del mercato e la Raiffeisen detiene ormai il 17,5% della quota di mercato (81 miliardi di franchi).

Sul mercato ipotecario, la crescita è stata del 7,2%, mentre a livello svizzero la progressione è stata del 4,8%. La quota della Raiffeisen è così passata dall'11 al 13,4%, raggiungendo 79,4 miliardi di franchi.

Sul fronte dei costi vi è da segnalare un aumento del 10% a 1,1 miliardi di franchi. Questa lievitazione è da mettere in relazione con l'apertura di nuovi uffici nelle grandi città e con la cooperazione con la Banca Vontobel.

Nell'immediato futuro, l'obiettivo della Raiffeisen è di consolidare ulteriormente la sua posizione di banca per la piccola clientela e di rafforzare la cooperazione con la Vontobel nel settore delle operazioni d'investimento.

swissinfo e agenzie

Fatti e cifre

Utile netto 2004: 506 milioni di franchi (+11,6%)
2,5 milioni di clienti
1,25 milioni di soci (+70'000 nel 2004)
Quota di mercato nel settore fondi alla clientela: 17,5%
In quello ipotecario: 13,4%
Organico a fine 2004: 6'304 posti a tempo pieno (+246)

End of insertion

In breve

La Raiffeisen dispone della più vasta rete di sportelli bancari in Svizzera ed è presente in 1'200 località, in particolare nelle regioni periferiche.

Al gruppo appartengono 450 cooperative regionali, ognuna giuridicamente autonoma. Queste banche sono riunite nell'Unione Svizzera delle Banche Raiffeisen. A fine 2004 il loro totale di bilancio era di 106 miliardi di franchi.

La banca è attiva principalmente nel settore della piccola clientela (retail banking) e si occupa soprattutto di ipoteche e conti risparmio.

End of insertion

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

In conformità con gli standard di JTI

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?