Navigation

Patatina, o mia patatina!

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 maggio 2008 - 17:19

Da qualche giorno un nuovo 'dramma' minaccia l'Euro 2008! Ad inizio maggio, Swisspatat – l'associazione mantello dei produttori di patate – ha infatti avvertito che visto la forte domanda, la Svizzera rischia una PENURIA di patatine fritte durante il torneo.

Malgrado degli stock superiori alla norma, le riserve disponibili non saranno sufficienti a coprire la domanda fino alla prossima raccolta e Swisspatat chiede quindi di potere importare 3'000 tonnellate supplementari di patate.

Come immaginare un solo secondo, in effetti, di seguire una partita di calcio senza patatine? Semplicemente impensabile!!!

Certamente la ministra dell'economia Doris Leuthard – che dovrà dare il suo avallo per le importazioni supplementari – capirà lo sconforto nel quale rischiano di sprofondare decine di migliaia di tifosi se non dovesse approvare la richiesta.

swissinfo

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

In conformità con gli standard di JTI

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?