Navigation

Cosa sono e come vengono usate le obbligazioni ESG

L'interesse nei confronti delle obbligazioni ESG (bond ESG) è in costante crescita, ma cosa sono esattamente e perché vengono vendute e acquistate?

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 febbraio 2022 - 10:00

Da quando la Banca europea per gli investimenti ha emesso la prima obbligazione ESG (dall'acronimo inglese di "Environmental, Social and Governance", ovvero ambientale, sociale e di governance) nel 2007, molte aziende e attività hanno iniziato a creare le proprie.

Le obbligazioni ESG sono categorizzate in bond "verdi", "sociali", "sustainability" ("di sostenibilità") e "sustainability-linked" ("legati alla sostenibilità") a seconda dell'obiettivo finale. I primi tre sono utilizzati per finanziare progetti specifici, l'ultimo per raggiungere obiettivi di sostenibilità.

Oggi, i bond ESG rappresentano il 10% delle obbligazioni emesse nel mondo ma stanno attirando una base di investitori sempre più ampia e diversificata. Le obbligazioni ESG stanno contribuendo a raggiungere gli obbiettivi sociali e climatici globali, ma al momento non esistono ancora linee guide chiare per valutarne la credibilità e l'impatto.    

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo italian@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?