Navigation

"Il 1° agosto è un evento che ci unisce tutti"

In occasione della giornata di Festa nazionale, la presidente della Confederazione Eveline Widmer-Schlumpf si è rivolta anche agli svizzeri all'estero, lodando il loro spirito liberale e aperto verso il mondo.

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 luglio 2012 - 15:06

La Svizzera - sottolinea Eveline Widmer-Schlumpf nella sua allocuzione - dispone di tanti punti di forza, tra cui la qualità e l'innovazione, ma deve affrontare oggigiorno sfide difficili, come la crisi economica e finanziara, i cambiamenti climatici e la politica energetica. La presidente della Confederazione invita quindi tutti gli svizzeri a rimanere attivi e mantenere uno sguardo critico per garantire fondamenta sicure anche alle nuove generazioni.


Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?