Navigation

Martina Schild terza in super-G

A Haus, la sciatrice elvetica sale sul gradino più basso del podio insieme all'italiana Nadia Fanchini. La gara è stata vinta dalla statunitense Lindsey Vonn. Seconda Anja Pärson.

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 gennaio 2010 - 14:42

Le nevi austriache hanno regalato a Martina Schild il terzo podio in Coppa del mondo, un risultato che la sciatrice di Grindelwald aspettava da due anni, ovvero dalla sua vittoria in supergigante a Lake Louise (dicembre 2007).

Partita con il pettorale numero due, la Schild ha dato il la alle compagne: la squadra svizzera è riuscita a piazzare quattro ragazze nelle prime dieci. Andrea Dettling si è classificata sesta, Nadja Kamer settima e Nadia Styger nona. È andata male invece a Fabienne Suter e Fränzi Aufdenblatten che non hanno portato a termine la gara.

Nonostante il buon risultato d'insieme della squadra elvetica, la protagonista assoluta è stata ancora una volta la statunitense Lindsey Vonn, che ha festeggiato la 27esima vittoria in Coppa del mondo, la terza in pochi giorni. A Haus, infatti, la Vonn ha vinto non solo il supergigante, ma anche le due discese che l'hanno preceduto.

swissinfo.ch e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

In conformità con gli standard di JTI

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?