Navigation

Lo Zurigo in Champions League

Al terzo tentativo, il Football Club Zurigo è riuscito a qualificarsi per la fase a gironi della massima competizione continentale: un traguardo che porterà nella casse della società svariati milioni di franchi.

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 agosto 2009 - 08:31

Dopo l'eliminazione al secondo turno preliminare nel 2006-2007 e al terzo la stagione successiva, lo Zurigo – che aveva già ipotecato la qualificazione vincendo 3-0 la gara d'andata – ha dimostrato anche nella partita di ritorno disputata martedì sera la propria superiorità nei confronti dei lettoni dei Ventspils.

La squadra allenata da Bernard Challandes ha controllato il gioco per tutta la durata dell'incontro, eccezion fatta per un paio di svarioni difensivi, uno dei quali è costato il provvisorio 1-1. Come a Riga, è stato Vonlanthen a segnare per primo, al sesto minuto, sfruttando in seconda battuta un cross di Djuric.

Due minuti dopo, Tigirlas ha approfittato di una disattenzione della retroguardia zurighese per battere Leoni con un preciso rasoterra. Nella ripresa, la squadra di casa ha poi cercato con convinzione il punto del successo, mettendo in difficoltà a più riprese la difesa avversaria. La rete decisiva è giunta nei minuti di recupero con un colpo di testa di Abdi.

La squadra zurighese avrà ora la possibilità di confrontarsi con le compagini più titolate del continente. A livello finanziario, la qualificazione comporta 9,2 milioni di euro di entrate fisse, senza contare i diritti televisivi e gli introiti derivanti dagli spettatori. Complessivamente, la società potrebbe incassare una cifra dell'ordine di 20 milioni di franchi.

swissinfo.ch e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

In conformità con gli standard di JTI

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?