Navigation

La Svizzera batte anche la Svezia

Successo storico per la selezione elvetica ai campionati del mondo di disco su ghiaccio in corso a Quebec, in Canada: gli uomini di Ralph Krueger hanno superato la Svezia per 4 a 2.

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 maggio 2008 - 08:56

Con questa vittoria, strappata alla terza partita del girone iniziale, la compagine svizzera è riuscita per la prima volta dal 1993 ad avere la meglio sulla forte squadra svedese in un torneo dei campionati del mondo. Grazie ai 6 punti raccolti contro la Francia, la Bielorussia e la Svezia, i rossocrociati hanno già staccato il biglietto di accesso ai quarti di finale e si ritrovano al primo posto del girone intermedio, davanti a Russia (5), Repubblica ceca (4) e Svezia (3). È inoltre la prima volta dal 1952 che la nazionale svizzera riesce a vincere i primi tre incontri in un campionato del mondo di disco su ghiaccio.

Contro la Svezia, gli uomini di Ralph Krueger sono andati in vantaggio già al primo minuto con Thierry Paterlini. Gli svedesi hanno reagito all'11esimo minuto del primo tempo, pareggiando con Mattias Weinhandl. Al 17esimo, la Svizzera è passata di nuovo in vantaggio grazie ad Andres Ambühl. La rete del 3 a 1 è stata siglata da Thibaut Monnet al 46esimo minuto. Dopo che la Svezia era riuscita a raccorciare le distanze al 60esimo con Patric Hörnqvist, gli elvetici hanno chiuso il risultato con una rete di Forster, nel corso dell'ultimo minuto della gara.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

In conformità con gli standard di JTI

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?