Navigation

L'italiana Autogrill acquista la catena di ristorazione Passaggio

Passaggio è presente in particolare nella ristorazione su rotaie Keystone

La società italiana Autogrill Spa, leader mondiale della ristorazione per viaggiatori, ha acquisito Passaggio Holding del gruppo svizzero Bon appétit. Nel 1999 Passaggio, con 104 punti vendita, ha registrato un fatturato di 252,3 milioni di franchi.

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 dicembre 2000 - 11:42

Il prezzo della transazione è stato fissato a 251 milioni di franchi, ha indicato martedì Bon appétit Group SA, che ha sede a Moosseedorf (BE). Prima della fine dell'anno saranno regolati tutti i dettagli della vendita: secondo una nota del gruppo, Bon appétit si concentrerà nelle attività di base - commercio all'ingrosso e al dettaglio in Svizzera e in Francia.

Il 57 per cento di Autogrill è controllato dalla famiglia Benetton tramite la finanziaria Edizione Holding. Nel 1999 Autogrill ha realizzato un fatturato di 2,65 miliardi di euro (3,98 miliardi di franchi). Nell'esercizio corrente dovrebbe superare la soglia dei 3 miliardi di euro.

Autogrill ha rilevato il 100 per cento di Passaggio. L'operazione sarà saldata in contanti. Passaggio, la ex-Compagnia svizzera dei vagoni ristoranti (SSG), si occupa di ristorazione nei treni, sulle autostrade, negli aeroporti e nelle stazioni ferroviarie. Lo scorso anno aveva in organico 1944 persone.

swissinfo e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

In conformità con gli standard di JTI

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?