Navigation

Implenia: il CEO se ne va dopo due mesi

Il direttore del numero uno svizzero della costruzione Implenia, Werner Karlen, lascia con effetto immediato l'impresa che dirigeva da due mesi soltanto. Era entrato in carica il primo febbraio. Il presidente del consiglio d'amministrazione Anton Affentranger si assume la direzione operativa, indica una nota del gruppo diramata lunedì.

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 aprile 2009 - 09:01

Secondo il comunicato, Karlen se ne va «per dare un nuovo orientamento alla sua carriera professionale». La nota aggiunge che Karlen e il Cda hanno deciso «di comune accordo di astenersi da qualsiasi altra dichiarazione».

Per «garantire il rispetto delle regole di buon governo d'impresa» nonostante la doppia funzione assunta da Affentranger, un altro membro del consiglio di amministrazione, Toni Wicki, direttore fino a giugno del gruppo di armamenti e aeronautica Ruag, di proprietà della Confederazione, assumerà la funzione di «Indipendent Lead Director».

Sempre ai ferri corri con il suo azionista principale, il fondo britannico Laxey Partners, Implenia aveva annunciato in ottobre la scelta di Werner Karlen per succedere a Christian Bubb, andato in pensione.

Il nuovo CEO era stato scelto per la sua grande esperienza di direzione nel settore industriale, aveva indicato all'epoca il gruppo sorto tre anni fa dalla fusione dell'impresa basilese Batigroup e di quella ginevrina Zschokke.

swissinfo e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

In conformità con gli standard di JTI

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?