Navigation

Il segreto bancario nella tempesta

Il segreto bancario svizzero vacilla sotto i colpi della pressione internazionale e della crisi economico-finanziaria. Negli ultimi mesi il governo svizzero è stato costretto a fare importanti concessioni e a trasmettere alle autorità giudiziarie americane i dati di migliaia di clienti dell'UBS. Dopo gli attacchi giunti in particolare dagli Stati uniti, dalla Germania e dalla Francia, ora anche l'Italia ha preso nel suo mirino le banche svizzere. Le misure adottate da Roma nei confronti della piazza finanziaria elvetica stanno mettendo a dura prova i rapporti tra i due paesi.

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 settembre 2009 - 09:34

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

In conformità con gli standard di JTI

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?