Navigation

Il premio Latsis 2009 ad un'endocrinologa basilese

Il maggiore riconoscimento scientifico svizzero, dotato di 100'000 franchi, è stato attribuito alla dottoressa Mirjam Christ-Crain dell'ospedale universitario di Basilea per i suoi grandi meriti nella ricerca sugli ormoni liberati nel sangue in situazioni di stress.

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 settembre 2009 - 15:53

Le scoperte compiute da questa endocrinologa di 34 anni costituiscono uno strumento determinante nel trattamento di attacchi celebrali o di pneumonia, ha spiegato il Fondo nazionale svizzero (FNS) in una nota pubblicata giovedì. Mirjam Christ-Crain ha infatti dimostrato che gli ormoni da stress liberati nel sangue in caso di attacchi celebrali o di polmonite possono fornire previsioni sull'evoluzione della malattia.

"Un semplice test ormonale potrebbe permettere a numerosi pazienti di rientrare più presto a casa, solo quelli veramente a rischio resterebbero quindi ricoverati all'ospedale", ha precisato la dottoressa, citata dal comunicato. Il prestigioso riconoscimento, conferito dall'FNS su mandato della Fondazione Latsis di Ginevra, le sarà consegnato il 14 gennaio 2010 a Berna.

swissinfo.ch e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

In conformità con gli standard di JTI

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?