Navigation

Vendite record per l'ex Phonak

Nell'esercizio 2008-2009 il gruppo specializzato nella fabbricazione di apparecchi acustici Sonova ha realizzato una cifra d'affari record di 1,249 miliardi di franchi. In crescita pure la quota di mercato.

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 maggio 2009 - 09:05

Nonostante una situazione congiunturale poco favorevole, Sonova è riuscito a incrementare le sue vendite del 7,8% in valuta locale, si legge in un comunicato diffuso martedì. La crescita maggiore è stata registrata nella regione Asia/Pacifico, soprattutto in Giappone.

L'utile netto si è attestato a 284 milioni di franchi (274 milioni nell'esercizio 2007-2008).

Grazie all'incremento della quota di mercato (23%), Sonova è diventato «il principale fabbricante di sistemi acustici al mondo» in termini di vendite, ha affermato il CEO Valentin Chapero, citato nella nota.

In occasione dell'assemblea generale del 10 giugno, il consiglio di amministrazione proporrà agli azionisti un dividendo di 1,0 franchi per titolo, lo stesso valore dello scorso anno.

Per il futuro Sonova si aspetta ad un'ulteriore crescita. Per l'esercizio in corso prevede un aumento della cifra d'affari tra il 6 e l'8% in valuta locale.

Sonova è attiva in più di 70 paesi. La sua presenza è particolarmente forte in America del Nord e in Europa. Dà lavoro a più di 4'000 persone.

swissinfo.ch e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

In conformità con gli standard di JTI

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?