Navigation

Sulzer: utile in crescita nel primo semestre

Il gruppo industriale Sulzer ha approfittato nel primo semestre 2008 dell'esplosione dei costi di petrolio e gas.

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 agosto 2008 - 11:03

Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, l'utile netto della società zurighese è infatti cresciuto del 20 % a 158,2 milioni di franchi, quello operativo (Ebit) del 28,2 % a 227,4 milioni e il fatturato del 6,3 % a 1,76 miliardi di franchi, indica una nota di Sulzer pubblicata venerdì.

Le nuove commesse, al 30 giugno, sono in aumento del 6,2 % a 2,27 miliardi. Il miglioramento del fatturato e delle ordinazioni è ancora più consistente tenendo conto dell'effetto dei cambi, delle acquisizioni e delle cessioni raggiungendo rispettivamente un + 14,5 % e un + 14,9 %, precisa il comunicato. Le previsioni degli analisti sono pressoché rispettate per il fatturato e superate per gli utili netto ed operativo.

Gli utili più consistenti sono stati realizzati da Sulzer Pumps, la divisione più importante, che ha fatto segnare una progressione dell'utile operativo di un quinto a 99,1 milioni di franchi.

I risultati semestrali sono da ricondurre all'aumento dei costi dell'energia (petrolio, gas e corrente elettrica) che hanno indotto vari attori ad investire: ad esempio sono stati avviati grossi progetti di oleodotti in America settentrionale nonché di centrali elettriche in Cina e Sudafrica.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

In conformità con gli standard di JTI

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?