Navigation

Kühne+Nagel: utile record, ma impieghi soppressi

Il gruppo svittese attivo nei settori dei trasporti e della logistica ha registrato nel 2008 un utile netto di 585 milioni di franchi, in aumento del 9%. La ditta prevede però di sopprimere quest'anno tra 4'000 e 4'500 impieghi nel mondo.

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 marzo 2009 - 13:54

La progressione del fatturato del 3% a 21,599 miliardi di franchi nasconde una realtà meno positiva, hanno indicato martedì i vertici della società.

Nell'ultimo trimestre del 2008, il settore della logistica ha infatti conosciuto un forte rallentamento congiunturale. Durante questo periodo, la cifra d'affari è diminuita del 5% a 5,3 miliardi.

Per far fronte al calo delle vendite, il gruppo prevede di cancellare quest'anno a livello mondiale 4'000-4'500 impieghi su un organico che a fine 2008 era di 54'000 dipendenti.

In gennaio, ha precisato il nuovo direttore Reinhard Lange, sono già stati soppressi 1'800 posti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

In conformità con gli standard di JTI

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?