Navigation

Holcim si espande in Australia

La multinazionale svizzera del cemento ha acquistato la filiale australiana della società messicana Cemex per 1,77 miliardi di franchi.

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 giugno 2009 - 11:08

Cemex Australia conta 2'800 dipendenti e ha realizzato lo scorso anno un fatturato di 1,86 miliardi di dollari australiani (1,63 miliardi di franchi svizzeri).

L'accordo prevede anche un aumento del 25% della quota di capitale detenuta dalla Holcim nella Cement Australia, quota che attualmente è del 50%.

Il gruppo svizzero vuole pure sviluppare la sua presenza in Asia, partecipando all'aumento di capitale della società cinese Huaxin Cement. Holcim, che già detiene il 40% del capitale della Huaxin, prevede di versare un massimo di 1,6 miliardi di yuan (250 milioni di franchi).

Per finanziare queste operazioni, il consiglio d'amministrazione proporrà all'assemblea generale un aumento del capitale di due miliardi di franchi.

swissinfo.ch e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

In conformità con gli standard di JTI

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?