Navigation

Cifre positive per Kuoni

Il leader svizzero nel settore dei viaggi ha visto aumentare il suo utile netto nel primo semestre del 2008 da 3,5 a 21,3 milioni di franchi. L'utile operativo ha raggiunto i 13,9 milioni, contro i 5,7 dello stesso periodo del 2007.

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 agosto 2008 - 11:40

Il giro d'affari di Kuoni è dal canto suo aumentato del 9,9% raggiungendo quota 2,2 miliardi di franchi, ha indicato giovedì il gruppo. La crescita organica vi ha contribuito per il 9,5%. Anche il contributo delle acquisizioni è stato positivo (+6,1%), mentre che gli effetti del cambio, soprattutto in Gran Bretagna, hanno pesato negativamente (- 5,7%).

L'utile netto è stato influenzato positivamente, nella misura di 6,4 milioni di franchi, dalla dissoluzione delle provvigioni dopo la soluzione del litigio legato alla vendita di BTI Central Europe, precisa Kuoni.

Le vendite sono progredite sensibilmente nelle unità aziendali Asia e Gestione delle destinazioni(+ 16,3 %) nonché Scandinavia (+ 29,7 %). Nelle prime due unità Kuoni ha anche realizzato utili sensibilmente più elevati, passati da 9,8 a 19,8 milioni di franchi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

In conformità con gli standard di JTI

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?