Navigation

Casinò sempre più ricchi

2007 da record per i casinò svizzeri: aumentano il numero d'entrate e il ricavato lordo, che si attesta a poco meno di 909 milioni di franchi, il 5,4% in più dell'anno precedente.

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 maggio 2008 - 11:09

La buona congiuntura ha dato una mano alle 17 case da gioco affiliate alla Federazione svizzera dei casinò (FSC), che ha messo in bilancio un utile lordo pari a 908,8 milioni di franchi.

Il 78,4% delle entrate è stato generato dalle slot-machine e il 21,6% dai tavoli da gioco. Lo ha indicato la FSC, nel corso della conferenza annuale di bilancio che si è tenuta a Berna.

Tra gli altri dati pubblicati, spicca quello del numero di visitatori: nel 2007, le porte delle case da gioco si sono aperte 5 milioni di volte. Nel 2006, le entrate erano state 4,7 milioni.

La tassa versata dai casinò all'AVS e ai cantoni in cui si trovano è stata di 482,2 milioni di franchi (456 milioni di franchi nel 2006).

Complessivamente, le case da gioco danno lavoro a 2'400 persone.

La FSC ha approfittato della presentazione del bilancio 2007 per ricordare la sua opposizione all'iniziativa «Per giochi in denaro al servizio del bene comune» lanciata in aprile e si è inoltre espressa contro tornei di poker organizzati al di fuori delle case da gioco.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

In conformità con gli standard di JTI

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?