Navigation

Due treni per detenuti sull'Altopiano

Dall'inizio dell'anno prossimo sull'Altopiano circoleranno ogni giorno due treni prigioni Jailtrains.Due vagoni-motrice sono stati trasformati con l'inserimento di 22 celle individuali climatizzate.

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 aprile 2000 - 19:15

La Conferenza dei direttori cantonali di giustizia e polizia ha approvato in questi giorni un contratto di cinque anni con la Comunità di lavoro FFS/Securitas, che si è assunta la gestione dei trasporti. Il sistema usato finora - celle inserite nei vagoni dei bagagli - non era più conforme ai diritti umani, ha spiegato al'ats il portavoce delle FFS Jean-Louis Scherz.

I due treni circolaranno a partire del 3 gennaio 2001 da lunedì a venerdì. Il primo partirà da Zurigo, si sposterà a Basilea, a Berna e rientrerà poi a Zurigo. Il secondo farà la spola tra Ginevra e Berna, dove vi sarà la coincidenza con il primo convoglio. La sicurezza sarà garantita da diversi agenti della società privata Securitas. Ogni anno in Svizzera si registrano 20 000 trasferimenti di detenuti.

swissinfo e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

In conformità con gli standard di JTI

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?