Navigation

Dall'anno prossimo cambia il sistema di tassazione in 20 cantoni

Nel 2001 in 20 cantoni svizzeri si modifica il sistema di tassazione diretta. Il cambiamento non impedirà la deduzione fiscale delle somme di riscatto versate per i contributi mancanti del secondo pilastro. La conferma dal Dipartimento delle finanze.

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 novembre 2000 - 16:32

Dal 2001, in 20 cantoni l'imposta sarà calcolata sulla base dei redditi realizzati nello stesso anno. In questi cantoni si passerà quindi dall'attuale tassazione biennale, cosiddetta pre numerando, alla tassazione annuale, detta anche post numerando, già applicata nei cantoni di Zurigo, Turgovia e Basilea Città. I cantoni Ticino, Vaud e Vallese l'adotteranno, invece, in un secondo tempo.

Il passaggio da un sistema di tassazione all'altro, apre una falla nel conteggio dei redditi e delle spese realizzati nel 1999 e nel 2000. Tuttavia, contrariamente a certi timori, i riscatti nel quadro della previdenza professionale compiuti nei due anni in rassegna, non saranno «dimenticati» e potranno essere dedotti. È quanto ha garantito giovedì il Dipartimento federale delle finanze (DFF).

Due soluzioni permetteranno di dedurle dalla dichiarazione delle imposte a titolo di spese straordinarie. Basilea Campagna e i Grigioni propongono di trasferire le deduzioni per una metà nel 2001 e per l'altra nella dichiarazione del 2002.

La seconda soluzione, applicata dagli altri 18 cantoni, prevede la deduzione dall'imponibile del periodo fiscale 1999/2000 della media delle somme di riscatto.

Queste regole transitorie non valgono invece per i contributi versati nel 1999 e 2000 per la parte A del terzo pilastro (previdenza professionale vincolata). Questi contributi non potranno dunque essere dedotti dal reddito nei 20 cantoni in cui interverrà il cambiamento di sistema.

swissinfo e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

In conformità con gli standard di JTI

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?