Navigation

Commercio al minuto in leggera crescita

In gennaio il fatturato del commercio al minuto è aumentato del 2,9 percento rispetto allo stesso mese del 1999. Corretto della differenza del numero dei giorni di vendita, l'incremento scende allo 0,2 percento, indica l'Ufficio federale di statistica.

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 marzo 2000 - 10:38

Tutti e tre i gruppi principali sono riusciti ad aumentare il fatturato al gennaio del 1999: i generi alimentari e voluttuari hanno registrato un incremento dell'1,7 percento, gli articoli d'abbigliamento e tessili un rialzo del 3,1 percento e l'insieme degli altri rami una crescita del 4,7 percento.

Nel mese in rassegna il gruppo combustibili e carburanti ha registrato un netto rialzo del giro d'affari: 66,7 percento. L'incremento è dovuto al forte aumento dei prezzi del petrolio. Con una crescita del 34,2 percento, anche il gruppo macchine per ufficio ha fatto un balzo in avanti. Hanno registrato un buon andamento anche gli orologi e gli articoli di gioielleria ( 19,3 percento), le automobili ( 16,6 percento) e i prodotti chimici e gli articoli di drogheria ( 15,9 percento).

Nel mese in rassegna, il giro d'affari in termini reali ha superato dello 0,7 percento il livello del gennaio del 1999.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

In conformità con gli standard di JTI

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?