Navigation

Cancellara conquista la prima medaglia per la Svizzera

Fabian Cancellara (a destra) e lo spagnolo Samuel Sanchez assaporano la vittoria Keystone

Il corridore bernese Fabian Cancellara è riuscito a piazzarsi al terzo posto nella gara di ciclismo su strada disputata sabato a Pechino. La medaglia d'oro è stata conquistata dallo spagnolo Samuel Sanchez e quella di argento dall'italiano Davide Rebellin.

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 agosto 2008 - 11:52

Atteso soprattutto nella prova a cronometro, Fabian Cancellara non ha mancato il suo primo appuntamento con i Giochi olimpici di Pechino. In una corsa di 245 chilometri, a cui hanno preso parte 143 corridori di 54 paesi, il ciclista svizzero ha messo in mostra la sua potenza, riuscendo a strappare la medaglia di bronzo.

Ad una decina di chilometri dal traguardo, le speranze di Cancellara sembravano ormai compromesse, dal momento che si era ritrovato staccato dal gruppo di testa. Nelle ultime battute, il fuoriclasse svizzero ha tuttavia realizzato un'incredibile rimonta, che gli ha permesso di issarsi nelle prime posizioni.

La corsa si è risolta allo sprint, che ha visto sei corridori contendersi il successo. Pur avendo perso non poche energie, Cancellara ha piazzato un possente affondo in dirittura di arrivo, superando il russo Alexander Kolobnew nella lotta per il terzo posto.

Prima medaglia dal 1996

Da notare che Cancellara non ha potuto contare sul sostegno di alcun compagno di squadra, dal momento che era l'unico rappresentante della Svizzera nella gara in linea. Una prova resa estremamente impegnativa dal caldo, dall'alta umidità dell'aria e dallo smog: oltre una trentina di partecipanti sono stati così costretti ad abbandonare la corsa.

Per i colori svizzeri si tratta della prima medaglia olimpica in una gara di ciclismo su strada dal 1996, quando il corridore vodese Pascal Richard si era imposto nella gara in linea ai Giochi di Atlanta.

Lo Spartaco svizzero

Autentico guerriero della strada dal fisico da gladiatore e dalla mente d'acciaio, il bernese si è visto affibbiare il soprannome di "Spartaco" dai suo compagni di squadra. Come il ribelle romano, Cancellara ha raccolto negli ultimi anni una vittoria dietro l'altra. Già due volte campione del mondo a cronometro, nel 2006 e 2007, il ciclista bernese figura tra i principali pretendenti al titolo olimpico in questa disciplina.

Fabian Cancellara è nato a Wohlen, nei pressi di Berna, nel 1981. L'ex apprendista elettricista è passato al professionismo nel 2001 con la squadra Mapei. Tra il 2003 e il 2005, ha militato per il gruppo Fassa Bortolo e, nel 2006, ha raggiunto la danese CSC. Atleta da 186cm per 80kg, si è distinto finora soprattutto nella cronometro, nelle classiche di un giorno e nelle volate.

swissinfo

Palmarès di Cancellara

Già vincitore quest'anno della Tirreno-Adriatico e della Milano-San Remo, è giunto secondo alla Parigi-Roubaix (corsa che si è aggiudicato nel 2007).

Campione del mondo a cronometro nel 2006 e 2007, si è pure aggiudicato diverse tappe del Tour de France, portando la maglia gialla per ben sette giorni nel 2007.

End of insertion

Risultato della gara in linea di Pechino

1. Samuel Sanchez (Spagna), 6 h 23'49''

2. Davide Rebellin (Italia), stesso tempo

3. Fabian Cancellara (Svizzera), s.t.

4. Alexander Kolobnew (Russia), s.t.

End of insertion
In conformità con gli standard di JTI

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?