Navigation

Anziani: il pericolo è fra le mura domestiche

Ogni anno 80'000 anziani sono vittime di cadute, incidenti stradali o infortuni fra le mura domestiche. Secondo l'Ufficio federale per la prevenzione degli infortuni (UPI), la percentuale di donne infortunate è due volte superiore a quella degli uomini.

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 marzo 2000 - 16:39

Il 91 percento degli infortuni avvengono in casa, in giardino o durante le attività del tempo libero. Il 5 percento dei casi analizzati dall'UPI si registrano invece sulla strada e il 4 percento durante la pratica di uno sport. L'83 percento di questi incidenti si traduce in cadute, che in molti casi provocano la frattura del femore.

Con l'avanzare dell'età queste fratture sono sempre più frequenti. Nei 90enni il rischio è tre volte superiore rispetto alla fascia d’età fra i 65 e i 69 anni. Per quanto riguarda gli incidenti mortali, la percentuale più elevata si registra sulle strade.

swissinfo e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

In conformità con gli standard di JTI

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?