Navigation

50 ditte svizzere nelle Top 500 d'Europa

Un decimo delle imprese presenti nella classifica «EuroTop 500», che raggruppa le 500 maggiori ditte europee, sono svizzere. La graduatoria è pubblicata da HandelsZeitung.

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 ottobre 2001 - 19:07

Il gruppo svizzero meglio piazzato è la Nestlé, che figura al 12esimo posto, quattro ranghi in meno della classifica precedente, malgrado il fatturato del gigante alimentare sia progredito del 9 %. Con 50 ditte su 500, la Svizzera occupa la quarta posizione dietro Gran Bretagna, Francia e Germania.

Nei primi sette posti figurano esclusivamente gruppi automobilistici o compagnie petrolifere. La classifica è condotta dal gruppo tedesco-americano DaimlerChrysler, seguito da tre gruppi petroliferi - BP Amoco, Totalfina Elf e Royal Dutch - e quindi da Volkswagen, Shell e Fiat.

Il gruppo commerciale Metro, con sede in Svizzera, passa dal nono al 16esimo rango. Il gruppo ABB scende dal 41esimo al 50esimo posto, la Novartis dal 49esimo al 55esimo e la Roche dal 55esimo al 74esimo. In crescita invece Adecco, che sale dal 105esimo rango al 76esimo.

Misurate in base agli utili, quattro imprese svizzere si collocano nei primi trenta ranghi: Roche, Nestlé, Novartis e Swisscom.

swissinfo e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

In conformità con gli standard di JTI

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?